Rotonda o Anastasis

"Il primo giorno della settimana, al mattino presto esse si recarono al sepolcro, portando con sé gli aromi che avevano preparato. Trovarono che la pietra era stata rimossa dal sepolcro e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù". (Lc 24, 1-2)

Anastasis

La Rotonda, chiamata Anastasis (risurrezione), rispetta l’imponente struttura romana che alternava, su tre ordini, pilastri e gruppi di colonne a grandi finestre. Purtroppo nel corso dei secoli e dei restauri le finestre hanno perso la luce solare diretta e il deambulatorio è stato suddiviso in due piani da un mezzanino.
In occasione dell’ultimo restauro sono state ripristinate le 12 colonne dell’ordine inferiore secondo il progetto originario. Le due colonne vicine all’altare della Maddalena erano, probabilmente, le due parti di un’unica colonna, appartenenti al primo complesso costantiniano o del tempio di Adriano. Il restauro della cupola è terminato negli anni ‘90.

Sepoltura e risurrezione

Anastasis