Cappella di Adamo

Gesù rispose e disse: "Te beato, mio caro Bartolomeo, avendo visto questo mistero; ormai ti annunzierò tutte le cose che mi domanderai. Quando, infatti, io sparii dalla croce, discesi nell'Ade per portare su Adamo e tutti quelli che erano con lui, secondo la supplica dell'arcangelo Michele". (Vangelo apocrifo di Bartolomeo)

Cappella di Adamo

Sotto il Calvario, la cappella di Adamo è una tra le più antiche della basilica. Nell’abside si vede la spaccatura della roccia causata, secondo la prima tradizione cristiana, dal terremoto avvenuto al momento della morte di Gesù.
La fenditura avrebbe permesso al sangue di Cristo di raggiungere e redimere Adamo che si riteneva essere sepolto qui.
Per i primi cristiani questa era anche l’origine del nome Golgota: luogo del cranio. La tradizione ha ispirato l’iconografia del crocifisso che pone ai piedi della croce un teschio, un rivolo di sangue e spesso una grotticella.

Passione, crocifissione e unzione